Comprare oro: i 3 modi per farlo

comprare oro

Comprare oro nel 2021 ha senso?

In questo articolo vi mostriamo tutti i validi motivi per cui può avere senso comprare oro in Italia nel 2021 e soprattutto i 3 modi migliori per farlo.

Perché comprare oro nel 2021

E’ chiaro a tutti che l’oro è un materiale prezioso e di forte valore; si pensi che, ad oggi, 1 grammo di questa materia vale quasi 50€!

Le ragioni per il quale un metallo del genere ha assunto un forte valore economico sono diverse, alcune pratiche, altre prettamente finanziarie.

Le ragioni pratiche fanno riferimento al fatto che comprare oro, anzichè comprare altri metalli ed elementi, significa essere proprietari di qualcosa che dura nel tempo.

Questo lo ha portato nei secoli ad essere designato come l’elemento ideale per creare le monete, proprio perchè non si sarebbero rovinate tanto in fretta quanto con gli altri metalli.

Questo metallo ha avuto un ruolo chiave anche nella storia recente, con i trattati di Bretton Woods del 1944.

Durante le trattative di quell’anno fu determinato un nuovo sistema monetario su base aurea (cioè basato sull’oro), il Gold Exchange Standard.

Con questo sistema venivano determinati dei cambi fissi tra tutte le monete ed il dollaro, che a sua volta era strettamente legato all’oro.

Quindi tutte le valute erano indirettamente convertibili in oro.

Ma prima ancora ebbe un ruolo ancor più centrale nella storia della finaza e della economia monetaria attraverso il sistema del Gold Standard.

Dove tutte le valute erano direttamente convertibili in oro.

Insomma sono pezzi di storia economica, questi, che meritano di essere approfonditi, non esitate a fare ricerche sul web.

Prima di vedere i 3 metodi per comprare oro vediamo l’indice dell’articolo:

Inflazione

Ci sono dei particolari motivi che spingono gli investitori a comprare oro o in generale muoversi verso questo tipo di asset, e quello principale è, ovviamente, l’Inflazione.

Ma perchè l’inflazione infuenza gli investitori sul comprare oro?

I periodi di inflazione sono determinati da due elementi:

  1. L’aumento del livello generale dei prezzi
  2. La diminuizione del potere di acquisto dei consumatori

Ovviamente il secondo elemento è correlato e dipendente dal primo.

L’inflazione è il motivo per il quale le nostre generazioni vedono in edicola le principali riviste in vendita a 2€, anche 3€ in alcuni casi; mentre da piccoli si acquistavano le stesse al prezzo fisso di 1€!

Con tanto di immagine della monetina stampata in prima pagina, per far intendere la convenienza!

Un altro classico esempio sono i gelati, mi verrebbe da citare (nostalgico) anche l’Ovetto Kinder.

Provate a farvi un giro in una qualsiasi edicola o in un qualsiasi super mercato, chiedendovi se quei prezzi che leggete oggi sono gli stessi di quando eravate piccoli o adolescenti.

La risposta è negativa, nonostante la valuta sia sempre la stessa (Euro) ed il bene in vendita sia sempre lo stesso.

Ipotizziamo quindi di comprare gli stessi prodotti nel 2003 ed oggi, nel 2021.

Se nel 2003 il nostro carrello della spesa valeva 50€, oggi ne vale 63,6€, nonostante i prodotti siano gli stessi!

Eccovi spiegato il fenomeno che è arginabile nel momento in cui si decide di combattere l’inflazione e comprare oro.

Ci sono delle cause che generano questo fenomeno, ma per questo vi invito a fare altre ricerche su internet, noi dobbiamo spiegare qualche altro motivo per cui valga la pena comprare oro oggi!

Oro come bene rifugio

I beni rifugio sono quei beni che durante periodi critici dell’economia mantengono il loro valore e possono rivelarsi addirittura “anticiclici“.

Quindi si, comprare oro equivale a comprare un bene rifugio!

Un bene anticiclico aumenta il suo valore in periodi di crisi (oro), un bene prociclico invece, vede diminuire il suo valore in tempo di crisi (es. settore del lusso e dei viaggi).

Ha senso quindi comprare oro oggi?

La risposta è ora più che mai sì, perchè?

Ha senso comprare oro oggi proprio perchè, essendo un bene rifugio, combatte l’inflazione.

Cioè in un mondo dove le cose perdono valore a causa della crisi il vostro investimento in oro resisterà, mentre gli investimenti in immobili o in azioni se la vedranno sicuramente peggio.

Esempio – Correlazione Oro/Inflazione

L’inflazione negli USA è passata dall’1% del Giugno 2020 al 5.4% dell’aprile 2021.

comprare oro inflazione

Una valore molto alto se si pensa che il valore medio dell’inflazione in usa era dell’1.81%, mentre la BCE (banca centrale europea) assegna un limite massimo del 2% alle proprie nazione, al di sopra del quale le stesse devono agire con urgenza per ridurlo.

Sono gli effetti del Covid-19, è chiaro.

Ma in uno scenario così catastrofico per quanto riguarda l’inflazione; l’oro è passato da una quotazione pari a 1726,63$ del 07 giungo 2020 ad una di 1761,29$ dell’8 agosto 2021 (data in cui scriviamo l’articolo).

Come è facile capire quindi, non ha solo mantenuto il suo valore, ma addirittura è aumentato!

In uno scenario inflazionistico che non si vedeva da ben 31 anni in USA.

Per fare l’esempio della correlazione ORO – INFLAZIONE ho usato i dati USA semplicemente perchè sono più reperibili.

Tassazione sull’oro

Comprare oro comporta il pagamento di tasse? Sì.

La tassa applicata alle compravendite di oro, nei 3 modi che vedremo nei paragrafi successivi, è sempre la stessa, cioè l’aliquota del 26% sulle rendite finanziare.

Prestate attenzione inoltre alle commissioni che impongono i vari broker o le varie piattaforme di trading di oro.

Vediamo quindi quale oro comprare!

1. Comprare oro tramite CFD

I CFD (Contratti per differenza) sono degli strumenti finanziari che cosentono di comprare oro, quindi anche venderlo e scambiarlo, senza mai possederlo fisicamente.

Si ha la reale proprietà quindi solo del certificato.

L’oro si configura tra le cosiddette “commodities”, cioè tra le materie prime.

Come comprare oro CFD

E’ molto semplice.

La procedura è identica a quella svolta per comprare azioni, l’unica differenza è che nella scelta del broker bisogna porre molta attenzione su quali strumenti ci permette di acquistare.

La maggior parte ci consente di acquistare titoli ed ETF, ma non tutti riservano l’acquisto di CFD.

Inoltre bisogna controllare anche le commissioni per l’acquisto dei CFD.

Spesso su questo blog citiamo il broker Degiro, che, per esempio, non consente l’acquisto di CFD, quindi non sarà possibile comprare oro, mentre eToro lo permette.

Altri broker che consentono l’acquisto dei contratti per differenza sono AvaTrade e Plus500.

2. Investire in oro con gli ETF

Questa rappresenta la soluzione al problema di cui parliamo sopra.

Magari avete già un conto broker che però non dà la possibilità di comprare CFD; l’alternativa può essere quindi comprare oro tramite gli ETF.

E’ chiaro che non cambia solo il nome, da CFD a ETF, ma cambia l’intero strumento finanziario.

Gli ETF (Exchange-traded fund) hanno, per esempio, dei costi di gestione che i CFD non hanno.

Questo perchè sono, appunto, “gestiti” da società di investimenti che si preoccupano di inserire in questi fondi nuovi titoli, commodities ecc. in modo da far performare il fondo nella maniera più positiva possibile.

Questi costi vengono definiti come TER (Total Expense Ratio) e vengono indicati con una precisa aliquota, per esempio, nel caso degli ETF sull’oro avremo a che fare con un’aliquota dello 0.15%.

Se il fondo invece si fosse basate su azioni, e non su commodities, allora avremmo il TER avrebbe avuto un aliquota pari allo 0.20%.

Un altro problemo alla quale gli ETF si configurano come soluzione è il prezzo.

Acquistare un CFD di oro significa comprare un contratto per differenza che configura l’acquisto di un oncia di oro, questo in soldoni significa pagare 1741$ allo stato attuale, cioè l’esatto prezzo della quotazione dell’oro.

Comprare oro tramite ETF invece permette agli investitori di acquistare uno strumento finanziario che imita l’andamento dell’oro (quindi i suoi alti e suoi bassi) ma viene scambiato ad un prezzo decisamente inferiore.

Per esempio, uno di questi ETF, il più grande per capitalizzazione è: Invesco Physical Gold A, questo ETF ha un prezzo (al momento della stesura dell’articolo) pari a: 143,73€.

Decisamente inferiore rispetto ai 1700$ del CFD.

Altri ETF sull’oro sono: WisdomTree Physical Gold e Gold Bullion Securities.

Se vuoi sapere di più su questi strumenti o sugli ETF in generale ti consigliamo il sito justETF.com che è il Google degli ETF. (no sponsor)

quale oro comprare

Acquistare oro in lingotti (fuori lista)

Questa è la pratica che più ci sentiamo di sconsigliare, ecco perché è fuori dalla lista, perché è scomoda e soggetta a molti più rischi rispetto alle altre di cui parliamo in questo blog post, ma per chiarezza e completezza di informazione e giusto che vi illustriamo anche questo metodo.

Dunque è possibile comprare oro fisico lingotti d’oro direttamente in banca o su qualche sito web di riferimento, quest’ultima pratica non è sconsigliata, di più!

Sono troppi i rischi legati all’acquisto di oro online quindi se potete evitate, non ci sentiamo di raccomandare siti al momento, nemmeno per farvi dare uno sguardo.

Comprare oro in banca, a questo punto, è la scelta più plausibili se si punta sui lingotti.

Innanzitutto non tutte le banche dispongono di questo servizio, almeno non tutte le sedi, quindi come prima cosa da fare è necessario mettersi in contatto con un consulente o se si ha la possibilità, direttamente con il direttore.

Saranno loro poi a guidarvi nell’acquisto.

Sappiate solo che i lingotti si dividono per peso e dimensione:

  • 30 grammi circa
  • 300 grammi circa
  • 1kg

Calcolate che acquistare un lingotto da un kilo, ai prezzi attuali costa circa 48.000€.

2. Acquistare oro online

“Ma come, nel paragrafo precedente ci sconsigliate di comprare lingotti online, ed ora ci consigliate di comprare oro online?”

Esattamente.

Non intendiamo la stessa cosa con “comprare oro online”, in realtà ci riferiamo ad un servizio nato nel 2005 che consente di scambiare oro online, oro fisico, senza mai possederelo fisicamente.

Nel senso, l’oro è fisico, ma non è che se lo comprate online poi vi arriva a casa con DHL.

E’ un sistema basato sui Certificati Aurei, documenti emessi dalle banche (non italiane) sulla quale c’è scritta la quantità di oro di proprietà dell’investitore.

All’emissione del certificato, l’investitore paga la somma dell’acquisto e dei vari costi di transazione, ma l’oro non esce mai dai locali blindati di proprietà della banca.

Quando poi l’investire (se) decide di vendere il proprio oro, si reca in banca e cede il suo certificato in cambio di una rendita lorda.

(valore attuale oro * quantità posseduta di oro) – (tasse + commissioni) = Rendita lorda – Somma investita = Rendita netta dall’investimento

Questo viene conservato all’interno di locali blindati appositi ovviamente dietro un corrispettivo annuo, pari a circa lo 0.12% dell’iinvestimento.

Questo servizio si chiama BullionVault (no sponsor), nasce, come già detto nel 2005 e consente di scambiare oltre all’oro, l’argento ed il platino.

In termini di servizi non c’è paragone con gli altri due metodi, tutto molto più coinvolgente con gli scambi attivi con altri utenti della piattaforma.

La pecca di comprare oro con questo servizio che mi sembra di riscontrare è che i prezzi si discostino un po’ dalle quotazioni reali.

Insomma, attenzione ai classici rincari che piattaforme come queste (ma del resto anche le banche) posso applicare nel momento in cui si decide di comprare oro.

Bonus: Statistiche sull’oro

I primi 5 paesi per quantià di oro estratto (dati 2020):

China 368.3 tonnellate

Russia 331.1 tonnellate

Australia 327.8 tonnellate

USA 190.2 tonnellate

Canada 170.6 tonnellate

I primi 5 paesi per quantià di oro estratto

Quanto oro viene venduto al giorno

Si stima che ogni giorno l’oro vengo scambiato per 183 miliardi di dollari.

Sopra di lui c’è solo S&P 500, indici finanziario che racchiude le principale aziende statunitensi, scambiato quotidianamente per 235 miliardi di dollari.

Conclusioni

Dunque abbiamo visto come comprare oro attraverso 3 metodi efficaci e veloci +1 metodo fuori lista.

Inoltre abbiamo approfondito anche gli elementi alla base di una scelta come quella di comprare oro, quindi l’Inflazione e la definizione di bene rifugio.

Oltre al comprare oro ci sono molte altre opzioni per guadagnare, per esempio gli NFT, leggi il nostro articolo in merito!