Guida passo passo su come vendere NFT 2022

Guida passo passo per vendere NFT

Benvenuti in questa nuova guida passo passo su come vendere NFT.

In questa guida vedremo come vendere gli NFT in maniera totalmente gratuita, senza pagare alcuna gas fee.

Questo è possibile perchè i vari marketplace di NFT si stanno via via aggiornando e stanno abbandonando la blockchain di Ethereum.

O meglio: offrono alternative ad una blockchain che mette a disposizione tante opzioni, come particolari smart contracts, ma resta una delle più costose in termini di gas fee.

Faremo affidamento ad una delle principali piattaforme per vendere NFT: OpenSea.

Questa piattaforma consente di “mintare” NFT anche in Polygon e Klatyn oltre che Ethereum.

Mintare un NFT è un termine italianizzato (dall’inglese Minting) che indica il processo in cui un NFT passa da semplice Jpg, png, o qualsiasi altro formato audio o video, ad essere un elemento della blockchain.

Quindi:

se scatto una foto e la “minto” su una qualsiasi blockchain questa diventerà un NFT, ma se la conservo sul mio pc e non la vincolo su nessuna chain allora non sarà un NFT.

Come si minta un NFT?

Basta caricarlo nella maniera corretta sugli appositi marketplace.

Prima di procedere con la lettura ti consigliamo di leggere la nostra guida sui migliori marketplace NFT.

Ogni piattaforma ha delle sue caratteristiche e voi potreste trovarvi bene su OpenSea, su Rarible o magari su Nifty Gateway.

Per determinare però quale sia la piattaforma che più vi si addice è necessario che leggiate la guida.

Procediamo!

Come vendere NFT

Prima di proseguire con i primi passaggi vediamo cosa dovete avere a disposizione per completare questa guida passo passo e senza interruzioni.

  1. PC – È necessario seguire questa guida da PC e che lo stesso utilizzi Chrome come browser. Andremo a scaricare una estensione di Chrome necessaria per vendere NFT.
  2. Account METAMASK – Vi spiegheremo proprio nello step 1 come installare l’estensione di Metamask e come aprire un account.
  3. Account OpenSea – Anche questo vi sarà spiegato passo passo nei paragrafi successivi.
  4. Un NFT già pronto – Un Non fungibile token già pronto per essere messo in vendita. Se ancora non ce l’avete e volete capire come crearlo (anche gratuitamente) seguite questa guida su come creare NFT.

Noi per esempio come NFT abbiamo deciso di utilizzare una foto con qualche modifica che l’ha resa particolare.

Nei paragrafi successivi vedrete voi stessi il risultato.

Aprire un account Metamask

logo di metamask senza sfondo

Come accennato precedentemente è necessario avere a disposizione alcuni elementi per potere completare la guida e vendere i vostri NFT.

Primo fra tutti il computer con Chrome installato e qui, se permettete, evitiamo qualsiasi spiegazione.

Diamo per scontato che sappiate farlo.

In secondo luogo è necessario un account Metamask.

Metamask è un software capace di farvi interagire con i vostri wallet di criptovalute.

È disponibile sia come app mobile che come estensione per Google chrome ed è fondamentale per verificare azioni su blockchain.

Non sarà complicato utilizzarlo, come vedremo più avanti, questo strumento ci servirà solo per confermare il minting dell’NFT sulla blockchain attraverso il marketplace.

Come aprire un account Metamask

1️⃣ Recati sul sito metamask.io dal browser Google Chrome

2️⃣ Clicca su “Download” in alto a destra

Recarsi sul sito metamask.io dal browser Google Chrome

3️⃣ Clicca su “Install Metamask for Chrome

Vendere NFT

4️⃣ A questo punto sarai re-indirizzato sulla pagina di Metamask sul Chrome Web Store. Non resta che fare “Add to Chrome

Schermata di Google Chrome web store che visualizza metamask

5️⃣ All’apertura del popup clicca su “Aggiungi estensione”.

All’apertura del popup cliccare su “Aggiungi estensione”.

6️⃣ Questa sarà la schermata di benvenuto, clicca su “Inizia

Questa sarà la schermata di benvenuto, clicca su “Inizia”

7️⃣ Poi clicca su “Crea un Portafoglio

Poi clicca su “Crea un Portafoglio”

8️⃣ Clicca su “Acconsento

aiutaci a migliorare metamask

9️⃣ A questo punto dovrai creare una password. Una volta inserita la password in entrambi i campi cliccate su “Crea

creare una nuova password su metamask

1️⃣0️⃣ Ora vi si presenterà un tutorial che vi spiega come funziona la Secret Recovery Phrase (Frase di sicurezza). Il tutorial è in inglese ma vi consigliamo di sforzarvi a tradurre e capire perchè potrebbe essere davvero utile se non avete mai avuto a che fare con uno strumento di questo tipo.

1️⃣1️⃣ Dopo che vi siete informati tramite video e guida scritta laterale cliccate su “Avanti”.

tutorial che vi spiega come funziona la Secret Recovery Phrase (Frase di sicurezza)

1️⃣2️⃣ In questa nuova pagina vi verrà data la vostra frase segreta facendo click su “Clicca qui per rivelare la tua frase segreta”. Leggete tutti i suggerimenti che vi vengono dati come “Scrivi questa frase su un foglio di carta e conservala in un posto sicuro“.

Secret Recovery Phrase

1️⃣3️⃣ In questa schermata vi verrà chiesta la frase di sicurezza che voi, precedentemente, avrete già segnato su un foglio di carta. Ricordate: è un meccanismo di sicurezza unico, conservatelo con cura. Alla fine fate click su “Conferma”.

Conferma la tua frase di backup segreta

1️⃣4️⃣ Alla fine otterrete questa schermata di congratulazioni. Cliccate su “Tutto Fatto”.

congratulazioni schermata metamask

1️⃣5️⃣ A questo punto otterrete una schermata molto simile a questa.

schermata home metamask

1️⃣6️⃣ Ora cliccate sul simbolo del pezzo di Puzzle in alto a destra, nella barra di Chrome e cliccate sul pin in moda da fissare nella barra metamask, senza doverlo cercare di volta in volta nelle estensioni.

pinnare una estensione di chrome sulla barra


Ora avete anche voi il vostro account Metamask alla quale non dovrete collegare nessun wallet cripto o fare alcun deposito.

Come detto precedentemente noi utilizzeremo questo strumento solo come meccanismo di conferma per il minting, senza pagare nulla.

Aprire un account OpenSea

Abbiamo deciso di usare OpenSea per questa guida su come vendere NFT perchè, come detto anche in altri articoli è, attualmente, il riferimento del settore.

OpenSea non ci paga una lira, come nessun’altra azienda.

Tutto ciò che leggete su questo sito è frutto della nostra esperienza e della nostra volontà di informare correttamente.

Detto questo, proseguiamo.

Come aprire un account OpenSea

I passaggi sono davvero semplici ed immediati proprio grazie a Metamask.

  1. Basta accedere al sito OpenSea.io e cliccare sull’avatar del profilo in alto a sinistra.
  2. Da lì si avrà accesso ad una schermata con diverse opzioni di accesso, tra cui Metamask.
  3. Una volta cliccato sull’opzione di Metamask non resta che confermare il tutto tramite l’estensione di Chrome.

Un metodo davvero facile e veloce che siamo riusciti a riassumere in un semplice video di 23 secondi. Qui si vedono tutti i passaggi per creare l’account.

Come avete potuto vedere con i vostri occhi, niente di più semplice.

A questo punto potete cliccare sull’ingranaggio per modificare il vostro profilo:

cambiare foto profilo e copertina, inserire info riguardo il vostro progetto NFT, inserire link social e di contatto.

I migliori marketplace nft
Guida ai migliori Marketplace NFT del 2022

La necessità di creare una guida su i migliori Marketplace NFT nasce dal fatto che, nell&rsqu…

TOP 10 Progetti NFT
Top 10 Progetti NFT che dovresti conoscere

Questo post nasce per divulgare i migliori progetti NFT di cui è utile essere a conoscenza. V…

Come creare NFT
Come creare NFT – Guida definitiva 2022

Come creare NFT sarà la guida definitiva alla creazione dei “Non fungibile token”…

Come mintare il vostro primo NFT

Siamo giunti alla fase cardine della guida su come vendere NFT:

rendere il file multimediale che avete creato un NFT.

Tutto questo è possibile grazie al processo di minting che abbiamo spiegato nell’introduzione di questo articolo.

Ora vi mostreremo attraverso degli screenshot come farlo passo passo su OpenSea.

1️⃣ Una volta aver fatto l’accesso ad OpenSea con Metamask non vi resta che cliccare su “Create“. Vi si aprirà una schermata molto simile a quella in basso.

schermata create crea collezione NFT su OpenSea

A questo punto dovrete inserire, per prima cosa, il file che volete diventi un NFT (in gergo: file da mintare).

Dopo aver fatto questo, compilate in ordine:

Name – Inserite il nome che volete dare al vostro NFT

External Link – Potete inserire un link ad una pagina esterna che aggiunga dettagli ed informazioni sul vostro NFT.

Description – La descrizione dell’NFT che vedranno gli altri utenti (ricordatevi di scriverla in Inglese per dare la possibilità a più persone di scoprire il vostro NFT).

Collection – Qui potete inserire il vostro NFT in una delle collezioni che avete creato precedentemente. Noi, per esempio, non lo abbiamo inserito in nessuna collezione.

Supply – È il numero di copie dell’NFT che sarà mintato sulla blockchain. Consigliamo 1.

Blockchain – Qui anzichè scegliere Ethereum basterà selezionare Polygon in modo da Mintare l’NFT sulla blockchain di Polygon e non di Ethereum.

FINE – CLiccate su “Create

Una volta cliccato su Create otterrete una schermata molto simile a quella in basso con un messaggio di conferma.

conferma caricamento NFT su OpenSea
Piccolo Spoiler dell’NFT che abbiamo creato

Attenzione però, con il passaggio precedente abbiamo solo “immesso” il nostro NFT sulla blockchain di Polygon, non lo abbiamo ancora messo in vendita.

Come vendere un NFT mintato su OpenSea

In questo paragrafo vedremo come vendere l’NFT che abbiamo mintato precedentemente.

1️⃣ La prima cosa da fare è cliccare di nuovo sul simbolo dell’Avatar per poi andare su Collected.

Qui appararià il vostro NFT.

È necessario fare un solo click per selezionarlo, come nello screen in basso.

come listare un NFT

Come vedete dalla stessa immagine, una volta selezionato, la piattaforma ci dà due possibilità:

1 – Sell (Vendere)

2 – Cancel (Deseleziona)

Voi chiaramente dovrete cliccare su “Sell“.

Questo procedimento viene definito anche “Listare un NFT” (listing).

Nella nuova schermata ci sarà consentito inserire tutte le informazioni utili alla vendita.

inserire informazioni utili alla vendita di NFT

Primo elemento: il prezzo.

Qui dovrete decidere a quanto vendere il vostro NFT, ricordando che il minimo è 2$ e le fees che tratterrà la piattaforma dalla transazione saranno pari al 2.5%.

Allora perchè precedentemente abbiamo scritto che questa guida vi avrebbe portato a vendere NFT assolutamente gratis?

Perchè vendendo NFT su altre Blockchain come Ethereum sarete obbligati a pagare delle Gas Fee già solo per listare il vostro NFT.

Qui invece si pagherà il servizo solo quando avrete già listato e venduto il Non Fungible Token.

Secondo elemento: Durata.

La durata della vendita può essere massimo di 6 mesi (ve lo consigliamo).

Per selezionare questa durata però dovrete avvalervi del tool del calendario che vi comparirà una volta selezionata la sezione.

Questo perchè come Default si avranno solo: 1 giorno, 1 settimana, 1 mese.

Attenzione.

Anche se avete listato l’NFT su Polygon la vendita si farà comunque tramite Ethereum.

Quindi il prezzo che scegliete in questa scheramata sarà in ETH così come l’importo che riceverete sul vostro wallet una volta conlcusa la vendita.

Una volta inserite le informazioni che preferite cliccate su “Complete listing“.

Qui si avrà accesso ad una nuova schermata dove sarà necessario fare due azioni di conferma attraverso Metamask.

completare il listing di un NFT

Prima azione: vi sarà chiesto di fare una transazione con il vostro wallet (Metamask)

In realtà basterà cliccare su “Unlock” e poi confermare l’azione sul wallet ed il procedimento sarà valido.

Quindi non sarà necessario fare alcuna transazione e non sarà necessario spendere nemmeno una cripto.

È un processo che fa la piattaforma per leggere i vari indirizzi wallet e collegare il listing ai dati di vendita.

Seconda azione: molto simile alla prima, ci verrà chiesto di “mettere una firma“.

In realtà come nel caso precedente saremo re-indirizzati ad una pagina di Metamask dove l’unica cosa da fare è confermare l’azione.

In basso vedete uno screen di questo pagina, è bastato cliccare “FIRMA“.

firma transazione criptovaluta metamask

Fatti questi ultimi due passaggi non resterà che visualizzare la schermata di conferma:

“Il tuo NFT è listato!”

il tuo NFT è listato!

Creare NFT non è l’unico modo per guadagnarci

Se non fosse stato per questo tutorial non avremmo mai listato qualcosa creato da noi e soprattutto in questo modo.

I motivi sono semplici: conoscere bene qualcosa non significa essere bravi a farla.

Degli NFT sappiamo tanto, gli artisti principali, le collezioni più in voga, una marea di dati e statistiche, ma semplicemente quello della creazione non è il nostro campo.

Se vi identificate in quello che state leggendo molto probabilmente appertenete alla categoria di Collezionisti non creatori.

Abbiamo trattato già in altri articoli della categoria NFT questo argomento.

Creare NFT e listarli per venderli non è l’unico modo di guadagnare con questi assets!

È anche possibile semplicemente acquistare gli NFT, creare una propria collezione investendo e puntando su quei progetti che secondo noi sono i più vincenti.

Una volta fatto questo, mettere in vendita tutti o solo alcuni pezzi che si vogliono vendere.

Tra l’altro un NFT che ha già una transazione nel suo storico (quella del vostro acquisto) ha molto più appeal rispetto ad un progetto sconosciuto.

Del resto se guardate lo storico dei prezzi degli NFT di successo, tra un prezzo a 3 cifre ed uno a 5 cifre passano pochissime transazioni nel mezzo, a volte solo una!

Quindi se non siete minimamente portati per la creazione di qualcosa di artistico o semplicemente qualcosa che possa generare interesse anche negli altri, considerate questa ipotesi.

È chiaro che in questo caso c’è in ballo un investimento iniziale, non è per tutti, ma le chance di riuscire sono maggiori in questo scenario che nell’altro.

Consigli Bonus

Noi di CFSF ci siamo spesso trovati ad anlizzare progetti di NFT e di rado abbiamo riscontrato un unico elemento di successo.

Ora, noi stessi abbiamo listato un unico NFT (link per vedere il risultato finale) ma lo abbiamo fatto principalmente per fare questo tutorial.

Sappiamo molto bene che un solo NFT non ha molte chance di essere venduto, meglio listare una intera collezione.

In secondo luogo troviamo fondamentale che dietro una collezione NFT ci sia un vero e proprio proggetto.

Cioè il singolo NFT deve essere solo un elemento della collezione, e la collezione solo un elemento di un progetto molto più ampio.

Per rendervi meglio l’idea con qualche esempio, vi lasciamo un articolo che abbiamo scritto sui TOP 10 Progetti NFT da conoscere.

Con questa guida quindi avete avuto modo di apprendere:

  1. Come vendere un NFT (dal Minting al LIsting)
  2. Metodo alternativo di guadagnare con NFT (Acquistare per poi rivendere)
  3. Aumentare le proprie probabilità di vendere NFT (necessità di creare un intero progetto con al centro una intera collezione di NFT)

Speriamo tanto che questa guida vi sia stata utile.

Vi ricordiamo che comefaresoldifacili.it è un progetto che attualmente si svolge a titolo gratuiti.

Per aiutarci a mentenere in piedi il sito supportatelo e condividetelo con chi appassionati di investimenti digitali, cripto ed NFT.

Inoltre invitiamo ad iscrivervi alla nostra mail. È utile per ricevere una volta al mese dei contenuti esclusivi, senza spam o posta indesiderata.



Per esempio questo articolo è stato molto atteso dai lettori della nostra guida su “Come creare NFT”. Attraverso le email abbiamo potuto notificarglielo appena uscito.

Inoltre lasciate un commento per farci domande, appunte o critiche.

Commentate anche per richiedere qualsiasi altra guida o contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.